Rotativa Meccanica

/soluzioni /


Macchina rotativa meccanica a bracci radiali.

Il bancale è realizzato in struttura elettrosaldata, la piastra del basamento in acciaio nichelato. La movimentazione del portapezzi è realizzata tramite un disco in lega d’alluminio montato su un intermittore a comando meccanico ad assi ortogonali con camma a tamburo.

Per la movimentazione dei pezzi sono utilizzati bracci radiali in alluminio, montati sulla torretta centrale della macchina, su cui scorrono carrelli a ricircolo di sfere. Il movimento orizzontale dei carrelli è comandato da un albero centrale, coassiale con la torretta, azionato da un oscillatore meccanico ad assi ortogonali.

Il movimento verticale è dato da una camma eccentrica. Un unico motore trifase auto frenante con inverter comanda, attraverso rinvii a cinghia e riduttori a vite senza fine, tutti i movimenti della macchina.

Principali vantaggi della meccanica rotativa:

  • Semplicità nell’utilizzo e nella manutenzione.
  • Affidabilità per la sincronia meccanica e per la durata: centinaia di milioni di cicli.
  • Produttività per via della velocità di produzione: anche 70 battute al minuto.
Rotativa Meccanica01
Rotativa Meccanica02
Rotativa Meccanica03